La mafia delle banche e dei banchieri! Banche holding e non guardaroba

Salve ragazzi, in questo periodo sono molto impegnato perché possa dedicarmi a scrivere articoli, ma in occasione dello scandalo del Monte dei Paschi di Siena, di qualche mesetto fa, anzi ormai quasi un anno e del periodo non roseo per l’economia, non potevo non farvi sapere come stanno le cose sulle banche.

J.M. Keynes ci illustrò il sistema bancario con una semplicità sorprendente, come solo i grandi e profondi conoscitori dell’argomento sanno fare.

La banca oggi giorno funziona così, in pratica i risparmi delle persone depositate in essa non vengono effettivamente “depositati”, ma immediatamente dopo essere stati depositati, la banca provvede subito a prestare i soldi (non suoi).

Per ogni deposito la banca ci riconosce un minimo di interesse, mentre con in nostri soldi presta ad altri (sempre a noi) ad interessi altissimi, ma senza che ci siano delle garanzie che possano assicurare che i nostri soldi (a nostra insaputa) vengano restituiti.

Se per caso si viene a creare un buco finanziario a perdere siamo noi e non loro, mi chiedo a questo punto a cosa possa servire questa malsana abitudine ed ora obbligo del conto corrente. Serve e monitorarci.

Stiamo attenti!

Le banche creano e prestano denaro ad interessi altissimi. Tutti noi li prendiamo (i soldi) dopo aver lavorato per ore e ore senza riconoscimenti e diritti per metterli da parte, ma dove, dove? In banca che all’occorrenza ci presta per un più alto tasso d’interesse. Non possiamo ridarceli e nasce il debito pubblico, chiediamo altra moneta cartacea che viene creata e il tasso di interesse generale aumenta aumentando la necessità dei governi vittima delle banche ad innalzare tasse per ricavarne un gettito non ridistribuito.

Magari le tante tasse che paghiamo venissero distribuite per opere, servizi e politiche giovanili.

Più che banche guardaroba queste sono banche Holding, creano denaro che noi chiediamo e per ridarcelo indietro diventiamo vittime del sistema.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: