archivio

Archivio mensile:agosto 2014

Lepanto, l’ultima volta che l’occidente si difese dalle orde di fanatici fondamentalisti islamici. Questa non è una presa di posizione radicale, ma obbiettiva. Non c’è niente da fare, dobbiamo difenderci a casa nostra, senza mandare militari, cartonati e fasulli a perdere tempo in quelle zone. Aiutare i civili con reid aerei, ma nel contempo difendersi da queste orde di nuovi barbari con un blocco dell’immigrazione e di selezionare bene come, dove e quando concedere autorizzazioni a creare moschee.
Eviterei di parlare di divisioni tra fondamentalisti e non, il discorso è che anche se minoritaria, ma la frangia estremista sta di gran lunga prendendo il sopravvento in Iraq e Siria, per non parlare della Libia. Rovesciare, tramite l’intelligence internazionale i vari regimi autoritari è stato un errore e molti se ne stanno rendendo conto. Abbiamo i fondamentalisti libici e due passi da noi. Abbiamo il medio oriente fuori controllo e la minaccia di una guerra mondiale nel confronto Russia Ucraina. La Korea che fa armi nucleari e la situazione tesa in Israele. Questo dopo 13 anni di lotta al terrorismo, tredici anni di guerra tutte perse. Il terrorismo vincerà sempre se si continua ad inviare gente in quei luoghi. Agli Stati Uniti interessa solo il controllo del petrolio nel golfo, Israle ha tutto l’interesse a che Hassad rimanga al potere in Siria e la Libia minaccia l’Europa, ad un passo ricordo che ci siamo noi italiani. Questo è il fallimento dell’ONU e di chi la voluto. La pace è impossibile che la si crei a tavolino quando sotto ci sono forti interessi economici tali per cui si vuole il fomentare di queste crisi per tenere alto il livello di tensione che giustifica investimenti nel settore bellico e per giustificare politiche di sfruttamento.

Durante la guerra Iraq – Iran, gli USA vendevano armi all’Iraq e subito dopo informavano l’Iran che avevano l’arma giusta per contrastare le nuove armi vendute all’Iraq. E’ vergognoso il sistema social – capitalista che sta generando indirettamente, queste guerre. Intanto ci vanno di mezzo sempre gli inermi civili.

Annunci